BeBorghi | Le 10 app fondamentali per (soprav)vivere a Milano - BeBorghi by Valentina Borghi

Le 10 app fondamentali per (soprav)vivere a Milano

    Queste sono le 10 app che, a mio modesto parere, migliorano la vita di ogni cittadino milanese:

    1) Zomato

    Sono diventata completamente dipendente da questa app! Zomato ti permette di cercare tutti i locali in cui mangiare a Milano (in Italia è presente su Roma e Milano al momento e ci trovi proprio TUTTO), divisi per zona e tipologia. Per ogni locale è pubblicato il menu aggiornato, alcune foto della redazione, le foto degli utenti, e le recensioni in ordine di affidabilità.  Si tratta infatti di un app basata sulle recensioni degli utenti, che vengono lette e “controllate” dalla redazione per ovviare ai problemi di Tripadvisor che ben conosciamo. Allo stesso tempo è anche un Social: puoi seguire amici/blogger/utenti e mettere like e commenti a foto/recensioni e check-in. Più si pubblica (recensioni e foto) più si guadagnano punti (i cosidetti Foodie); gli utenti con più Foodie vengono poi invitati  ai Foodie Meetup, pranzi o cene in compagnia di altri utenti e food blogger nei nuovi ristoranti aperti in città. Mai più senza! 😉

    2) ATM e  MuoviMi

    Le due app utili per spostarsi con i mezzi in città. Qui potete vedere quali mezzi prendere per arrivare dove dovete andare, impostando le vostre preferenze (itinerario più rapido, con meno cambi, ecc); ma trovate anche le fermate più vicine a voi (con tutti gli orari ed i tempi di attesa aggiornati in tempo reale..ebbene sì, non bisogna vivere in Nord Europa per sapere quando passerà il bus!) e tutte le linee di bus, tram e metro. Tramite l’app di ATM ora è anche possibile acquistare il biglietto “elettronico”: bisogna solo registrarsi ed il gioco è fatto.

    3) iBikeMi Free

    iBikeMi Free è l’app del bike Sharing milanese. C’è la mappa (che vi geolocalizza, se non siete paranoici) con tutte le stazioni delle biciclette aggiornate in tempo reale con il numero di biciclette e di stalli disponibili. Il servizio prevede sia biciclette classiche che biciclette con pedalata assistita. Per fare la tessera bisogna iscriversi e pagare (36 euro per 1 anno, 9 euro per 1 settimana, 4,5 euro per 1 giorno) andando sul sito Bike Mi. La tessera poi vi arriverà direttamente a casa. Il servizio è disponibile dalle 7h00 all’ 1h00 (in alcuni periodi particolari dell’anno l’orario viene esteso).

    4) Car2Go & Enjoy

    Queste sono le due app più utilizzate per il carsharing a Milano (e sono utilizzabili anche in altre città d’Italia e d’Europa, dove lo stesso servizio è disponibile). Per utilizzare Car2Go bisogna registrarsi sul sito, e poi convalidare la registrazione in uno dei punti convenzionati sparsi per la città (dove bisogna mostrare la patente e la carta di credito sulla quale verrà addebitato il costo della corsa). Le auto sono tutte Smart e la zona di utilizzo si è da poco estesa anche ad alcune zone periferiche (es. Baggio, Linate, San Donato e altre). Enjoy invece utilizza  Fiat 500, Fiat 500L e scooter Piaggio MP3, la registrazione si fa solo online ed è leggermente più economica di Car2Go (ma l’app ogni tanto si impalla..argh). Con entrambe le app è possibile 1) aprire ed utilizzare un auto direttamente dal cellulare, senza bisogno di tessere o card; 2) entrare in area C; 3) parcheggiare sia nei parcheggi blu che in quelli gialli. Sempre in entrambi casi, bisogna avere zero alchool in corpo per poter guidare (altrimenti non c’è copertura assicurativa).

    Non sei ancora iscritto a Car2Go? Puoi avere l’abbonamento GRATIS (anzichè  19 euro!) e 30 minuti in omaggio iscrivendoti utilizzando il codice sconto: 15C3IT20030_picciotta

    6) SharenGo

    Il più recente servizio di carsharing arrivato a Milano. In questo caso le auto solo elettriche e le tariffe sono variabili, in base alla profilatura del cliente (il carpooling viene premiato, e si spende di meno!). Una cosa che trovo molto bella è che le donne non pagano il servizio dall’1 di notte alle 6 del mattino. Daje donne!! Per poterlo utilizzare bisogna registrarsi sul sito . Al momento la flotta delle auto è meno numerosa rispetto alle concorrenti  Car2Go ed Enjoy, ma è ecologica, particolare non da poco!! Sharing is caring

    7) Indabox

    Questa app è fondamentale per tutti coloro che acquistano beni online in maniera compulsiva (come la sottoscritta!) ed hanno il problema della consegna (e del ritiro). Sono veramente poche le persone che a Milano abitano in stabili con il portiere..tutti gli altri vivono il dramma della consegna. Anzi, vivevano! Indabox è una rete capillare di punti di ritiro e consegna di pacchi (i punti possono essere bar, tabacchi, cartolerie, ecc) che vi permette di gestire gli acquisti online senza ansia. Il servizio costa 3 euro a consegna (la prima è gratuita) ed è presente in tutta Italia. Per poterlo utilizzare bisogna registrarsi sul sito.

    8) it Taxi

    La risposta dei tassisti ad Uber è stata questa app che funziona a livello nazionale ed ha riunito i radiotaxi di 40 città italiane. Con un solo click permette di prenotare il taxi senza dover stare ore in attesa, inserendo il luogo di partenza e di arrivo. Ti avvisa sul numero del taxi in arrivo e sul tempo d’attesa. È possibile associare la carta di credito al proprio profilo e pagare direttamente dall’app. In perfetto stile Uber, è anche possibile esprimere un giudizio sul conducente.

    9) MXP Express

    Ovvero l’app del Malpensa Express, il treno diretto che collega le stazioni di Milano Cadorna e Milano Centrale al terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa. Tramite l’app potete vedere tutti gli orari e comprare il biglietto con la carta di credito. Utile soprattutto quando dovete arrivare in stazione in scivolata e sapete che non avrete tempo di comprare il biglietto alle macchinette.

    10) Coming Soon

    App fondamentale per tutti i cinefili. Qui trovate tutte le info riguardanti la programmazione aggiornata di tutte le sale cinematografiche di Milano (funziona anche nel resto d’Italia), in ordine di vicinanza a voi (sempre se non disattivate il gps!). Su ogni film trovate la scheda informativa e le recensioni.

    Direi che è tutto!

    4 Commenti

    on Le 10 app fondamentali per (soprav)vivere a Milano.
    1. |

      Grazie Vale, Alcune proprio non le conoscevo! 😉
      Consiglio anche Moovit per organizzare gli spostamenti.

    2. |

      Immancabile Tinder.
      Prego aggiornate.

      vvb.

      • Valentina Borghi
        |

        ahahahaha in effetti… come ho potuto dimenticarlo!?! Shame on me

    Leave a Comment

    Your feedback is valuable for us. Your email will not be published.