Cosa si può portare nel bagaglio a mano (e cosa è invece vietato)

Quando non arrivo in aeroporto in scivolata mi diverto ad osservare gli altri passeggeri e, nonostante le regole siano sempre le stesse dall’11 settembre 2011, noto che ci siano molte persone che non hanno ancora capito cosa si può portare nel bagaglio a mano e cosa no. Ai controlli di sicurezza capita ancora di  vedere gente con le confezioni-risparmio di shampoo da 500 ml, quelli con il barattolo di Nutella da 250 ml, quelli con le forbici…e potrei andare avanti un bel pò. Ho quindi deciso di fare un pò di chiarezza (finalmente dirà qualcuno) e scrivere quest’articolo per togliervi dall’imbarazzo.

Inizierei subito dai divieti, ovvero a quali cose non si possono portare nel bagaglio a mano, per poi passare a cosa si deve necessariamente mettere nel bagaglio a mano (che non può andare in stiva) e a cosa vi consiglio di non dimenticare.

Cosa NON si può portare nel bagaglio a mano:

  • Liquidi sopra 100 ml. L’annosa questione dei liquidi che attanaglia soprattutto le donne. Diciamolo una volta per tutte: non si possono portare nel bagaglio a mano le confezioni di liquidi che superano i 100 ml e questi devono entrare tutti in un sacchetto di plastica trasparente grande al massimo 20 x 20 cm. Per liquidi si intendono anche il mascara, le creme per il viso, il rossetto, ecc. Sono considerati liquidi anche alcuni prodotti alimentari come appunto la Nutella, le creme e le marmellate anche se la confezione è integra (oltre naturalmente alle bevande). Il sacchetto di plastica trasparente contente i liquidi va tirato fuori dal bagaglio prima che passi sotto il metal detector. Da inizio 2023 in alcuni aeroporti (come Linate e Malpensa ad esempio) sono operativi dei nuovi metal detector che permettono di portare liquidi superiori ai 100 ml, ma non è detto che troverete lo stesso tipo di “macchinario” al ritorno, quindi valutate per bene.
  • Forbici e coltellini multiuso: non è possibile inserire nel bagaglio a mano nessun tipo di forbicina o coltellino multiuso, anche se piccolissimo.
  • Armi e armi giocattolo: questa regola sembra banale, ma soprattutto per chi viaggia con bambini potrebbe non esserlo.
  • Strumenti con spigoli e oggetti taglienti: in questa categoria ricadono ad esempio i rasoi aperti, le lame da rasoio, i bastoni da sci e da passeggio/escursionismo.
  • Strumenti smussati. appartengono a questa “categoria” tutti gli strumenti smussati che possono causare lesioni, fra cui: skateboards, mazze da baseball/cricket/golf etc., canne da pesca, attrezzature per arti marziali.
  • Esplosivi e sostanze infiammabili: tra cui acquaragia e solvente per vernici, bevande alcoliche con contenuto volumetrico di alcol superiore al 70%, fuochi d’artificio, razzi (di qualsiasi tipo) ed altri articoli pirotecnici (compresi i petardi e le cartucce giocattolo), gas e contenitori per gas (ad esempio butano, propano, acetilene, ossigeno) di grande volume.
  • Sostanze chimiche e tossiche: qualsiasi sostanza chimica o tossica che rappresenti un rischio per la salute dei passeggeri e dell’equipaggio o per la sicurezza dell’aeromobile o dei beni.
  • Accendini. questo riguarda solo alcuni paesi (come la Cina o la Russia ad esempio, ma non solo). Nel dubbio, compratevi un accendino sul posto.

Per aiutarti a preparare il bagaglio per ogni occasione trovi le liste da spuntare e tanti consigli utili nell’articolo su Cosa mettere in valigia per ogni occasione.

cosa portare nel bagaglio a mano: i liquidi

Cosa si deve assolutamente mettere nel bagaglio a mano (e non in stiva)

  • Batterie al litio. Vanno assolutamente inserite nel bagaglio a mano tutte le batterie al litio e il motivo è perchè potrebbero prendere fuoco. Le batterie al litio sono ad esempio quelle della macchine fotografiche, quelle dei droni, quelle dei rasoi elettrici, ecc. Nel caso in cui le batterie non si possano estrarre bisogna portare l’intero dispositivo nel bagaglio a mano (es. alcuni rasoi ).
  • Power bank. Anche i Power Bank vanno assolutamente portati nel bagaglio a mano e l’amperaggio deve essere chiaramente indicato. In alcuni paesi (ad esempio la Thailandia), se non è indicato l’amperaggio potrebbero sequestrarvelo.
  • Drone. Considerato quello che costano, credo che a nessun venga in mente di imbarcarlo in stiva, ma non si sa mai! I droni vanno portati nel bagaglio a mano sempre perchè hanno al loro interno delle batterie al litio. Tecnicamente si potrebbe imbarcare il drone e portare le batterie nel bagaglio a mano, ma non è un buona idea dal mio punto di vista.
Potrebbe interessarti anche:  Come far volare un drone rispettando le regole
cosa portare nel bagaglio a mano

Dopo le regole da rispettare, passiamo ai consigli su..

Cosa è meglio non dimenticare di mettere nel bagaglio a mano

  • Documenti di viaggio (passaporto, assicurazione, biglietti, ecc)
  • Macchina fotografica e batterie extra
  • Chiavi di casa (mai, ma proprio mai, lasciarle nel bagaglio da stiva)
  • Power bank
  • Occhiali da vista e da sole/lenti a contatto
  • Tappi e mascherina (il bambino urlante in aereo è sempre in agguato!)
  • Cuffie per la musica
  • Libro e guida
  • Cellulare

Se fate un viaggio lungo e avete anche un bagaglio in stiva vi consiglio si portare nel bagaglio a mano anche il cambio di un giorno (mutande, calzini, t-shirt) e un piccolo beauty-case (con spazzolino, crema, pettine e deodorante) nel caso in cui, per vostra sfortuna, non vi consegnino il bagaglio all’arrivo.

Potrebbe interessarti anche:  Come preparare lo zaino da viaggio: il perfetto backpacker
cosa portare nel bagaglio a mano

Cosa è meglio usare come bagaglio a mano: trolley, zaino o borsone?

Ogni compagnia ha le sue regole sul bagaglio a mano e sul suo peso, ma in linea di massima si può sempre portare un bagaglio di dimensioni massime: 50x 40 x 20 cm (il classico trolley). Le compagnie low cost di norma hanno regole più severe e controllano molto di più che vengano rispettate (pena il pagamento di un supplemento). Personalmente utilizzo sempre uno zaino (e non un trolley o un borsone) come bagaglio a mano per diversi motivi:

  • È più comodo da trasportare
  • Ha tutti gli scomparti/tasche che mi servono per tirare fuori comodamente e in poco tempo il laptop, i documenti, le chiavi, i liquidi e i vestiti.
  • Occupa meno spazio del classico trolley e normalmente lo fanno portare in cabina anche quando le cappelliere sono piene (questo vale soprattutto con le compagnie low cost come Easyjet, Ryanair e le altre).

Recentemente ho provato lo zaino Faroe della Arcido che vedete nelle foto e mi sono trovata molto bene perchè ha tutte le caratteristiche che ho appena descritto (oltre ad essere anche impermeabile!). Se foste interessati ad acquistarlo potete farlo direttamente dal loro sito. Ha un ottimo rapporto qualità prezzo ed è studiato molto bene per sia per chi viaggia per lavoro che per piacere.

cosa portare nel bagaglio a mano
cosa portare nel bagaglio a mano

6 commenti su “Cosa si può portare nel bagaglio a mano (e cosa è invece vietato)”

  1. Posso portare con il mio bagaglio a mano un tester per misure Amper e Volt ? Dato che sono un elettricista e vado per lavoro? Grazie parto da Palermo per raggiungere Venezia

    Rispondi
    • Ciao Anna, sì, ma dipende dalla compagnia. Le compagnie low cost (Ryanair, Easyjet ma anche altre) fanno pagare per portare a bordo 1 trolley e una borsa. Devi controllare sul sito della compagnia che scegli. Un saluto, Valentina

      Rispondi
    • Ciao, i medicinali puoi portarli tranquillamente sia nel bagaglio a mano che nel bagaglio da stiva. Se sono farmaci che prendi quotidianamente (o comunque importanti) è meglio portarli sempre nel bagaglio a mano. Un saluto

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.