Consigli pratici per fotografie di cibo semplicemente perfette

Come scattare foto di alimenti in modo impeccabile

Diciamoci la verità, a tutti piace vedere delle belle foto di cibo, in particolar modo sui social come Instagram. Le foto di cibo sono sicuramente tra le più apprezzate e, non a caso, il mondo è pieno di persone che prima di mangiare il loro delizioso piatto al ristorante tirano fuori il cellulare e iniziano a scattare foto per poi condividerle sui social come Instagram, Facebook o TikTok. 

Per molti la fotografia food è solo un piacere, per altri è un hobby e per molti altri è una vera e propria professione. Per chi fa parte di una delle categorie che abbiamo elencato, abbiamo una serie di consigli ad hoc per capire come scattare delle foto di food migliori.

Fotografare il cibo potrebbe sembrare banale ma in realtà non lo è. Solo perché ci piace un determinato cibo, non vuol dire che piaccia anche alle persone che guarderanno le nostre fotografie. È compito del fotografo trasmettere attraverso le immagini una sensazione o un’emozione che possa in qualche modo far percepire allo spettatore il gusto, la texture e la freschezza del piatto che state fotografando.

In questo articolo daremo alcuni consigli pratici da poter mettere in pratica da subito, a prescindere che venga utilizzata una macchina fotografica professionale o uno smartphone.

Scattare immagini di cibi semplicemente perfette

A differenza di quello che pensano molti, l’attrezzatura fotografica che abbiamo a disposizione non gioca un ruolo fondamentale. Anche con un cellulare di fascia medio alta, seguendo alcuni piccoli accorgimenti, è possibile ottenere fotografie eccezionali.

Ragazzo scatta foto di cibo

L’importanza della giusta illuminazione

Come molti ben sanno, l’illuminazione nella fotografia è essenziale. Quando realizziamo foto di cibo, dobbiamo assicurarci di avere a disposizione una buona luce. Per buona luce intendiamo una luce diffusa, possibilmente naturale.

Inquadratura e composizione

Usiamo la regola dei terzi quando possibile e cerchiamo di mettere a fuoco la parte più importante del piatto. È un’ottima idea provare diverse inquadrature con obiettivi o lenti differenti in modo da sperimentare alternando tra inquadrature tradizionali con quelle più insolite. Se la foto verrà pubblicata sui social, bisogna tenere a mente il formato di pubblicazione, ossia un’immagine 9:16 per le stories su Instagram e un formato 1:1 per i post tradizionali.

Occhio all’estetica

Prima di fotografare il cibo, osserviamo per un istante il piatto che abbiamo davanti per provare a capire se, in base all’inquadratura scelta, sia il caso di spostare qualche elemento e riposizionarlo in modo che risulti più armonioso nella foto finale. Proviamo ad agire come dei registi o dei direttori della fotografia che si devono assicurare che ogni elemento sia al posto giusto.

cibo per bambini

Consiglio per gli aspiranti professionisti

Per chi vuole fare della fotografia food una vera e proprio professione, è necessario sapere che quando si scattano foto di determinati alimenti per le campagne pubblicitarie spesso si adottano specifici accorgimenti di preparazione del cibo e in alcuni casi, addirittura, si usano materiali ben diversi da quelli rappresentati. Facciamo qualche esempio:

  • Come si scatta la foto della classica coppetta di gelato alla vaniglia? Proviamo a scattare una pallina di purè di patate. Il purè non si scioglie e resta compatto nella sua posizione, dando l’illusione che si tratti di gelato alla vaniglia.
  • E come si può eseguire lo scatto di una bistecca perfetta? Non va cotta per intero, basta cuocerla solo da un lato in modo che mantenga lo spessore iniziale, creando poi le classiche bruciature da griglia con una pistola da cucina.
  • Come si può mantenere lo spessore nelle foto dei pancake? Basta inserire dei divisori in cartoncino tra un pancake e l’altro e, per lo sciroppo, proviamo ad usare l’olio per il motore (sì, quello per le macchine): non viene infatti assorbito dal pancake come lo sciroppo tradizionale.
  • E per ottenere la foto perfetta dei cereali con il latte? Invece del latte, proviamo a usare la colla bianca! Mantiene la densità e non bagna i cereali. 
  • Come fare per scattare la foto di una coppetta di panna soffice e vellutata? Usiamo la schiuma da barba, rimane bella densa e non si affloscia subito.

Questi sono solo alcuni degli innumerevoli accorgimenti che possiamo usare quando dobbiamo scattare foto di alimenti per un utilizzo professionale. Ovviamente, nessuno vieta di provare ad usare le stesse tecniche anche a chi è un semplice appassionato, anzi, sperimentare è sempre un’ottima idea.

Postproduzione e finalizzazione

Ovviamente l’ultimo passo è quello di ritoccare la foto con un programma specifico per il foto editing. Ci sono decine di applicativi che possono essere utili per questo compito e alcuni sono più o meno complessi. Nel prossimo paragrafo suggeriamo alcune delle app online più utili per finalizzare ed editare le foto di cibo.

Come editare le foto dei prodotti alimentari 

Ora che abbiamo esplorato le basi della fotografia food, concentriamoci sulla fase finale della fotografia, ossia la post produzione e la preparazione della foto per il suo fine ultimo, come ad esempio la pubblicazione su un sito di e-commerce o sui social network. Per questo compito potrebbero essere utili diverse app, e noi ne consigliamo alcune in base alle loro funzioni specifiche.

Eliminare lo sfondo alle foto in modo facile e veloce

Per eliminare lo sfondo alle foto in pochi secondi e senza alcuna conoscenza tecnica, è possibile usare BgRemover di Depositphotos. Si tratta di un applicativo gratuito online, che, grazie all’intelligenza artificiale, individua il soggetto della foto e ne elimina automaticamente lo sfondo.

modifia foto screen

Per provare questo strumento gratuito, basta collegarsi alla pagina it.depositphotos.com/bgremover.html e caricate la propria foto di cibo. In pochi secondi BgRemover eliminerà lo sfondo, rendendolo trasparente. Poi è possibile scaricare la foto in formato PNG sul computer e pubblicarla ad esempio in uno store e-commerce o sui migliori social network. 

Editare le foto direttamente sul cellulare

Se abbiamo appena finito di scattare le foto del nostro piatto al ristorante e vogliamo pubblicarla subito sui social, possiamo provare ad editarla prima con un applicativo dedicato al fotoritocco come Snapseed. Si tratta di un’app per Android e iOs che permette di migliorare il look delle foto scattate grazie ai suoi innumerevoli strumenti di editing fotografico.

Come applicare effetti di colore e dare anima alle foto di cibo

L’utilizzo del colore è fondamentale per dare vita alle immagini. Per questo motivo, vale la pena provare ad usare VSCO, che grazie ai suoi preset di colore molto apprezzati dagli utenti è in grado di conferire look unici alle fotografie di food.

Conclusioni

Dopo aver letto questa breve guida su come fotografare il cibo, siamo certi che, grazie ai nostri consigli e anche alle app che abbiamo segnalato, chiunque sarà in grado di creare immagini perfette dei piatti preferiti che, una volta pubblicate, faranno venire l’acquolina in bocca a tutti!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.