Dove mangiare (e bere) a Madrid

Madrid è rinomata in tutta Europa per la sua vitalità, e la scena gastronomica non è da meno. A Madrid c’è cibo ovunque, nei mercati, nei ristoranti tipici, nei tapas bar e nei magnifici rooftop con viste mozzafiato sulla città. Sei circondato dalle tentazioni e non farsi corrompere è davvero un’impresa impossibile (soprattutto se amate mangiare e bere come la sottoscritta). In questo articolo, vi accompagnerò quindi in un viaggio attraverso le delizie della cucina madrilena, dalle taverne tradizionali ai bar di tapas, dai mercati ai rooftop bar panoramici. Scopriremo insieme gli indirizzi imperdibili che dovrete assolutamente mettere in agenda durante il vostro soggiorno a Madrid. Preparatevi a deliziare il palato e a scoprire quali sono i luoghi dove mangiare e bere bene a Madrid.

NOTA: per quanto io possa cercare di tenere l’articolo aggiornato, alcuni ristoranti che ho menzionato potrebbero aver chiuso i battenti o cambiato gestione. Per evitare brutte sorprese, prima di andare, vi consiglio di controllare sempre le recensioni più recenti che trovate su Google e su Tripadvisor.

io sulla terrazza dell'Hotel Riu
360° Skybar all’Hotel Riu

Ristoranti tipici a Madrid

  • Taberna Casa Alberto: aperta dal 1827, questa taverna storica si trova nel cuore di Las Letras, in una delle strade più frequentate per la movida.  
  • Alimentacion Quiroga: locale molto carino quasi di fronte a Casa Alberto, specializzato in salumi e formaggi. 
  • Taberna Antonio Sanchez : uno dei ristoranti più antichi di Madrid, aperto nel 1830 e acquistato poi dal torero Antonio Sanchez. Negli anni ‘20 era frequentatissimo da toreri ed intellettuali. 
  • Casa Lucio e Los huevos de Lucio: il primo è più costoso e pomposo del secondo. Si trovano uno di fronte all’altro e sono famosi entrambi per los huevos rotos di Lucio (le uova fritte). 
  • Sobrino de Botìn: aperto ininterrottamente dal 1725, il Sobrino de Botin è il ristorante più antico del mondo (il tutto è certificato dal Guinness dei Primati). È ovviamente molto turistico ma si mangia bene. 
  • Bar Morales el Atomico: tipica cerveceria spagnola, con maioliche colorate alle pareti nella zona universitaria. 

Potrebbe interessarti: Cosa vedere a Madrid in 4 giorni

Taberna Casa Alberto, Madrid
Taberna Casa Alberto
  • Casa Amadeo los caracoles: come si intuisce dal nome, Casa Amadeo è specializzata in lumache e si viene qui per mangiare le più buone della città. Si trova a La Latina. 
  • La Esperanza: bistrot molto carino nel cuore de La Latina. I piatti della cucina tipica sono rivisti in chiave gourmet. Polpette e carciofi ottimi!!
  • Ojalà: sicuramente tra i ristoranti più instagrammati di Madrid. Si sviluppa su due piani e in quello di sotto il pavimento è ricoperto dalla sabbia. Perfetto per un pranzo leggero o un brunch.   
  • Torre Bermejas: in questo ristorante attaccato alla Gran Via si può mangiare assistendo ad uno spettacolo di flamenco. Il ristorante è arredato in stile mudejar.  
  • La Taberna de Peñalver: ristorante nel barrio Salamanca specializzato nella paella: buonissima! Ricordatevi che le porzioni sono minimo per due persone. 
  • Cioccolateria San Ginés: in questo caso non si tratta di un ristorante, ma di una vera e propria istituzione. A due passi da Plaza del Sol, da San Ginés si vengono a mangiare i churros con la cioccolata calda. C’è quasi sempre la fila, ma ne vale la pena. 
Ristorante Torre Bermejas, Madrid
Torre Bermejas

Dove mangiare tapas a Madrid

  • Bodega de la Ardosa: un ottimo tapas bar in cui sono entrata per caso in zona Malasana. Locale storico e tradizionale dove mangiare tutte le tapas più classiche. 
  • Casa Labra: qui venne fondato nel 1879 il partito socialista operaio spagnolo. Famoso per le crocchette e le frittelle di baccalà, strepitose e super economiche. 
  • Casa Revuelta:  tapas bar famoso per il filetto di baccalà fritto (un pò come a Roma, dal filettaro a Santa Barbara). 
  • Pez Tortilla: come si intuisce dal nome di questo locale (che ha 3 sedi in centro a Madrid), la specialità della casa è la tortilla(frittata di patate), presente in diverse varianti. Ottime anche le crocchette (su tutte quelle con il tartufo). Bisogna sgomitare non poco per arrivare al bancone, ma è una tappa imperdibile. 
  • Taberna La Concha: mi sono innamorata di questo localino appena ci sono passata davanti. Propone calici o bottiglie di vino, cava (il “prosecco spagnolo”), ottime tapas e vermouth artigianali.
  • Casa Manolo:  tapas bar vicino al Museo del Prado specializzato in croquetas
  • Las Bravas: locale con diverse sedi a Madrid dove troverete le migliori patatas bravas (patate fritte a cubetti con una salsa piccante) in città. 

Potrebbe interessarti: Ristoranti a Barcellona, 15 indirizzi da non perdere

Casa Labra, Madrid
Casa Labra
Croquetas di baccalà di Casa Labra, Madrid
Croquetas di baccalà di Casa Labra

I migliori Rooftop Bar di Madrid

  • 360 Sky Bar: da quando ha aperto è diventato il rooftop bar più conosciuto e instagrammato di Madrid. Si trova sulla terrazza dell’Hotel Riu in Plaza d’Espańa e offre una vista a 360° sulla città. Si paga l’entrata (5 euro) e si può camminare su una passerella trasparente sospesa al 27°. L’entrata si trova sul retro dell’hotel.  
  • Picalagartos Sky Bar: elegante rooftop bar dell’hotel NH Gran Via. Anche da qui si gode un panorama niente male sullo skyline di Madrid. 
  • Ella Sky Bar: questo bar-ristorante si trova al 10° piano di un palazzo sulla Gran Via e ha una terrazza con una bellissima vista sulla  città. Durante l’aperitivo c’è sempre un djset.
  • Generator Madrid: terrazza molto carina all’ultimo piano del Generator Hostel, in pieno centro. 
  • Room Mate Macarena Gran Via: rooftop bar molto carino, con tanto di piscina, che fa parte di della catena di hotel di design Room Mate. Non molto grande, ma davvero carino.
  • Azotea del Circulo: bel ristorante all’ultimo piano del palazzo del Circolo delle Belle Arti. Si paga l’entrata.
  • The Principal: rooftop bar dell’hotel a 5 stelle dell’Hotel Principal Madrid. Costi più alti rispetto agli altri. 
Rooftop bar del Room Mate Macarena, Madrid
Rooftop bar del Room Mate Macarena
passerella sospesa al 360° Skybar all'Hotel Riu, Madrid
passerella sospesa al 360° Skybar all’Hotel Riu

Mercati dove mangiare a Madrid

Mangiare all’interno dei mercati è una tradizione ormai consolidata in molte altre città europee, ma non c’è dubbio che Madrid abbia dato il via a questa tendenza parecchi anni fa, con il Mercado de San Miguel. Oggi ne esistono tantissimi e la scelta è molto ampia. 

  • Mercado de San Miguel: il più caro e il più turistico, anche perchè si trova proprio dietro Plaza Mayor.  Sempre super affollato. 
  • Mercado de San Ildefonso: mercato su 3 piani con street food internazionale nel quartiere di Malasana. 
  • Mercado de San Ferdinando: insieme al Mercado de la Cebada (vedi sotto) è il meno commerciale e turistico di questo elenco. Si trova nel quartiere etnico di Lavapies ed è rimasto abbastanza autentico. 
  • Mercado de la Cebada:  mercato grande e molto frequentato nel quartiere de La Latina. 
  • Mercado de San Antón: mercato moderno, su tre piani (con terrazza) nel quartiere LGTB+ di Chueca.   
Marcado de San Ferdinando, Madrid
Marcado de San Ferdinando

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.