Le 10 spiagge più belle di Paros (con mappa)

Le spiagge e il mare delle Cicladi non si dimenticano e Paros non fa eccezioni a questa regola. Le spiagge sono tantissime, sia sabbiose che di ciottoli, e non avrete che l’imbarazzo della scelta. Calcolate che, in quasi tutte le spiagge di Paros, avrete la possibilità di noleggiare lettini e ombrelloni e di prendere qualcosa da bere e da mangiare. Molte spiagge hanno dei bellissimi beach bar dove poter mangiare, in altri casi (pochi) dovrete portarvi tutto. A differenza che in Italia, però, gli stabilimenti non possono mai occupare tutta la spiaggia e avrete sempre una metà (o quasi) di spiaggia libera. Se volete risparmiare un pò (un bel pò!) vi consiglio caldamente di acquistare un ombrellone (si trovano per 10-15 euro) perchè il costo di 2 lettini e 1 ombrellone è mediamente di 50 euro (o più). Purtroppo Paros si è livellata sui prezzi di Mykonos negli ultimi anni. In questo articolo trovate quindi le 10 spiagge più belle di Paros secondo me. Le ho descritte in senso orario partendo da Parikia e cliccando sul nome avrete la localizzazione esatta.  

Mappa con le spiagge più belle di Paros, Grecia
Mappa con le spiagge più belle di Paros

Le spiagge più belle di Paros

PREMESSA 1: tutte le spiagge si cui vi parlo in quest’articolo sono protette dal famoso meltemi, il vento tipico del mar Egeo che soffia da nord tra giugno e settembre. 

PREMESSA 2: se avete qualche giorno a disposizione vi consiglio di considerare anche questa escursione in barca per piccoli gruppi che parte da Pounda e fa tante soste bagno in posti meravigliosi intorno ad Antiparos, come la Blue Lagoon e Despotikos. 

Trovate tutte le informazioni pratiche su Paros nell’articoloCosa vedere e come arrivare sull’isola di Paros (Grecia)

1. Marchello Beach

Voglio iniziare quest’articolo col botto. Marchello Beach è l’ultima spiaggia che ho scoperto durante il mio soggiorno a Paros, ma è probabilmente quella che mi è piaciuta di più. Marchello Beach è molto vicina a Parikia (la si può raggiungere quasi a piedi) ed è una lingua di sabbia chiara praticamente senza stabilimenti, fatta eccezione per Pedro Beach Resto che ha pochissimi ombrelloni (regolarmente prenotati per tutta l’estate) e qualche decina di lettini posizionati sotto agli alberi (il costo è di 5 euro a lettino). Per il resto è tutta spiaggia libera, con qualche alberello di tamerice che fornisce un’ombra minima. L’acqua è cristallina e la pace è assicurata. Per mangiare c’è il Pedro Beach Resto appunto, che ha anche un parcheggio dove poter lasciare l’auto. 

Marchello Beach, Paros
Marchello Beach, Paros

2. Monastiri Beach

Ci spostiamo adesso a nord, nella baia di Naoussa, per una delle spiagge più famose di Paros, ovvero Monastiri Beach. La spiaggia prende il nome dal monastero di Agios Ioannis Detis che si trova poco prima di arrivare alla spiaggia. La spiaggia di Monastiri è di sabbia chiara, non molto grande, e quasi completamente occupata dagli ombrelloni di uno stabilimento. L’acqua ha un colore incredibile, anche perchè è bassa, e questo la rende una spiaggia perfetta anche per i bambini. Purtroppo però (almeno per me) lo stabilimento tiene la musica molto alta tutto il giorno e alla lunga diventa fastidiosa. Essendo poi molto famosa, è sempre affollata (ci sono anche i transfer in barca da Naoussa per arrivare qui). Vi consiglio, piuttosto, di optare per la piccola spiaggetta che si trova proprio sotto al monastero dove troverete anche qualche alberello per ripararvi dal sole. 

Monastiri Beach, Paros, Grecia
Monastiri Beach, Paros

3. Kolimbithres

A metà strada tra Monastiri e Naoussa c’è Kolimbithres, che in realtà include diverse spiaggette piccole incastonate tra grandi roccioni scolpiti dal vento e dal mare (ricorda un pò Palau, in Sardegna). Qui troverete un chiosco che noleggia lettini (no ombrelloni) e che vende alcune bevande e cose da mangiare. In ogni caso, subito dietro la spiaggia, dove ci sono i parcheggi, ci sono almeno un paio di taverne per rifocillarsi. Essendo piccole, queste spiaggette si riempiono subito, quindi il mio consiglio è quello di andarci nel tardo pomeriggio per godervele appieno. Oltre alla sabbia, volendo, si riesce a stare comodamente anche su alcuni scogli piatti. L’acqua è bassa e trasparentissima. 

Potrebbe interessarti: Crociera di 1 giorno (pranzo incluso) con tante soste bagno ad Antiparos, alla Blue Lagoon, e a Despotikos 

spiaggia di Kolimbithres, Paros
spiaggia di Kolimbithres

4. Santa Maria

Superando Naoussa e spostandosi sulla costa est di Paros troviamo la spiaggetta di Santa Maria, un’altra delle mie preferite. Per raggiungerla vi consiglio di impostare il navigatore sul Dixty Bar Restaurant, perchè l’accesso alla spiaggia avviene proprio da un sentierino che si trova lì di fronte. Si parcheggia sulla strada (non andate avanti perchè la strada si stringe e ci sono solo abitazioni) oppure nel parcheggio del Dixty, dove richiedono però una consumazione minima di 15 euro. La spiaggia è di sabbia, è stupenda, selvaggia e riparata, sembra quasi una piscina. Non c’è nulla quindi dovrete portarvi ombrellone, acqua e cibo (a meno di non andare a Dixty). Sul lato destro, dietro le rocce, vedrete una bandiera: è quella del centro diving. Se foste interessati a fare immersioni potete far riferimento a loro. Tornando indietro, sulla stessa strada, c’è una spiaggia più grande che si chiama sempre Santa Maria, che è la migliore per fare surf. 

spiaggia di Santa Maria, Paros
spiaggia di Santa Maria

5. Ambelas

Scendendo lungo la costa (ma dovrete ripassare per Naoussa in realtà), potete raggiungere il piccolo porticciolo di Ambelas, con un pugno di case e due beach bar che noleggiano lettini e ombrelloni: il Sea Rock Paros e il Blue Oyster.  La spiagge è di sassolini e l’acqua, neanche a dirlo, è super trasparente. Non so per il Blue Oyster, ma al Sea Rock il costo di 2 lettini e 1 ombrellone è di 30 euro (fino a metà giugno), poi 50 euro. Nel costo sono incluse anche due bottigliette d’acqua. Il servizio è molto attento ed è possibile ordinare da mangiare anche dall’ombrellone (cosa molto comune in tutta la Grecia). Anche il ristorante l’ho trovato davvero buono. Tra i beach bar di Paros forse è stato quello migliore in termini di qualità-prezzo. In alternativa, per mangiare, mi hanno consigliato anche il Christiana Restaurant o il Thalami.

Sea Rock Paros, spiaggia di Ambelas
Sea Rock Paros, spiaggia di Ambelas

6. Kalogeros

Se preferite le spiagge più selvagge e non attrezzate, non dovete perdervi la spiaggia di Kalogeros, super protetta dalla penisola di Kefalos. L’unica cosa a cui dovrete fare attenzione sono le onde provocate dagli aliscafi che arrivano a riva anche se il mare è calmo. All’ingresso della spiaggia c’è  un cartello proprio su questo. Sul lato destro della spiaggia guardando il mare, poi, si trovano dei sassi di argilla naturale; vedrete molti bagnanti applicarsi l’argilla per avere poi la pelle più liscia. Sulla spiaggia non troverete bar o chioschi quindi, come per Santa Maria, dovrete portarvi acqua e cibo. In alternativa, lungo la strada per arrivare alla spiaggia c’è una taverna, proprio dietro la spiaggia di Molos, anch’essa molto bella. 

spiaggia di Kalogeros, Paros
spiaggia di Kalogeros

7. Golden Beach (Chrisi Akti)

Sarò sincera, Golden Beach ve l’ho inserita perchè il mare è veramente bello, ma io alla fine non mi ci sono fermata. Questa è la spiaggia più lunga e famosa di Paros, una lunga lingua di sabbia chiara ricoperta completamente dagli ombrelloni dei vari beach club, tutti con musica rigorosamente a palla e tutti con prezzi decisamente troppo alti, anche per le Cicladi. La spiaggia in sè è stupenda, così come il colore dell’acqua, ma se cercate un pò di tranquillità non è sicuramente la spiaggia più adatta. Mi spiace proprio che anche Paros si stia un pò piegando al modello Paradise Beach di Mykonos! Comunque fateci un salto e capite voi stessi se vi può piacere o meno, alla peggio potete poi dirottare su Tripipi Beach (pochi chilometri più a sud) o su Farangas o Aliki (vedi qui sotto).  

Golden Beach, Paros
Golden Beach, Paros

8. Faragas 

A questo punto siamo arrivati sulla costa sud di Paros e Faragas è un’altra spiaggia veramente bella che vi consiglio di vedere. Già scendendo dalla strada vedrete i colori incredibili di questa baia, occupata, in parte, dal bellissimo Faragas Beach Bar, della stessa proprietà del Barbarossa di Naoussa. Come sempre (o quasi), metà della spiaggia è libera e ci sono anche degli alberelli per ripararsi dal sole. Per quanto riguarda, invece, i costi del beach bar ci sono dei lettini all’ombra per 20€ (poco sopra la spiaggia), e lettini e ombrelloni sul bagnasciuga che costano  50€ (dalla seconda fila) o 60€ (prima fila); questi prezzi si riferiscono a giugno 2024. Il ristorante è un pò caro, ma è buono; l’unica pecca, as usual, è la musica a palla, anche qua. 

Faragas Risto Bar, Paros
Faragas Risto Bar

9. Aliki

Se volete evitare gli stabilimenti, e, soprattutto, la musica a palla, vi basterà proseguire di pochi chilometri fino a raggiungere Aliki Beach. Parliamo di una spiaggia abbastanza ampia costituita per metà da ciottoli e metà da sabbia, con un bel fondale e l’acqua cristallina. Qui non troverete ombrelloni e lettini da noleggiare, ma c’è qualche alberello di tamerico che può aiutare contro le ustioni. Non c’è neanche il bar, ma c’è questo stupendo ristorante subito dietro la strada ed altri poco distanti. Se volete praticare surf o kite-surf, invece, potete raggiungere questa spiaggia che si trova subito sotto Pounda, nel canale che separa Paros da Antiparos. 

Aliki Beach dall'alto, Paros
Aliki Beach dall’alto

10. Palm Beach (Agia Irini)

Chudo quest’articolo sulle spiagge più belle di Paros (secondo il mio modestissimo parere ovviamente), con una spiaggetta che ricorda Miami, ma solo nel nome: Palm Beach. La strada per arrivarci non è delle più agevoli, è sterrata e nell’ultima parte è abbastanza sconnessa quindi state attenti se non avete un’auto sufficientemente alta. La spiaggia è di ciottoli e prende il nome dalle palme che la bordano. Il bagnasciuga è molto poco, ma, dietro un piccolo muretto protettivo, c’è la sabbia con lettini, ombrelloni e un paio di taverne per mangiare. 

Palm Beach, Paros, Grecia
Palm Beach

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli sulla Grecia:

Foto dell'autore
Scritto da:
Mi chiamo Valentina Borghi e sono una viaggiatrice esperta e una travel blogger / travel influencer full time dal 2018. Sono anche una nomade digitale e trascorro buona parte dell’anno in viaggio, da sola o accompagnando gruppi in giro per il mondo. Amo i vulcani, i deserti, il Sudamerica e l’Asia Centrale, amo i gatti, New York, l’astronomia, e la musica elettronica. Ho visitato 90 paesi del mondo e se mi chiedete qual è il mio viaggio della vita..decisamente l’Antartide!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.